Piana di San Tomaso

Storia – origini della località

Da un documento storico tratto dal libro di Goffredo da Bussero venne catalogata nel 1298 una cappella dedicata a S.Tomaso apostolo. Nel 1583 la chiesetta fu sconsacrata e nel 1978 la località di S.Tomaso, di circa 58 ettari, è stata acquistata dalla Comunità Montana del Lario Orientale.

Cultura – Museo della vita contadina di S. Tomaso

il Museo della Vita Contadina situato in un caratteristico casolare raccoglie gli oggetti più significativi del lavoro agricolo e della vita domestica, a testimonianza di usi e costumi dell’area lecchese a partire dall’Ottocento.

Curiosità – Panorama a 360°

La località alpestre di S.Tomaso sorge su un terrazzo naturale (il vecchio “pascolo dei caprari”) a 580 metri di altitudine. Dalla Chiesetta si gode  un panorama vasto, piacevole e riposante che abbraccia la Grignetta, il San Martino, il Due Mani, il Resegone, il Lago di Garlate, il corso dell’Adda, i laghi di Annone e Pusiano e le colline della Bassa Brianza. Da gustare un aperitivo o un pranzo con prodotti locali presso il caratteristico agriturismo

In questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.